Site icon 🛍 Syrus Shop 🛒

I migliori smartphone Sony Xperia 2022: quale modello acquistare

Il suo nome non risuona più così forte come qualche anno fa nel mercato degli smartphone, ma Sony c’è ancora e propone modelli altamente qualitativi.

Quali sono i migliori smartphone Sony Xperia 2022

Il marchio offre ora tre gamme principali: l’Xperia 1 e l’Xperia 5, che operano nel segmento premium. Hai invece l’Xperia 10 di fascia media che è disponibile a prezzi molto più ragionevoli. C’è un’altra serie, quella del Sony Xperia Pro che è molto recente e che si rivolge a un pubblico molto specifico.

Sony Xperia 1 IV: uesto smartphone gioca nello stesso campo dei modelli più avanzati della concorrenza. E come tutti gli smartphone Sony, si distingue per il suo particolare formato 21:9. Il suo aspetto sottile e lungo può spaventare le piccole mani. Tuttavia, in pratica, l’utilizzo non è più complicato di quello dei concorrenti smartphone da 6,5 ​​pollici. Perché 6,5 pollici è la diagonale del Sony Xperia 1 IV che è teoricamente anche più piccola del Galaxy S22+. Il pannello è di tipo OLED, con una definizione di 3840 x 1644 pixel e gira ad un refresh rate variabile di 120 Hz massimo. Lo smartphone è dotato di chip Qualcomm di ultima generazione, ovvero lo Snapdragon 8 Gen 1 inciso in 4nm. Il SoC è supportato da 12 GB di RAM e 256 o 512 GB di storage. Inoltre, puoi espandere lo spazio di archiviazione con la porta microSDXC integrata. Ti garantisce prestazioni di altissimo livello, qualunque sia il contesto, e quindi anche per i videogiochi più esigenti. Veniamo alla parte fotografica che si compone di 4 sensori: un modulo principale grandangolare da 12 MP, un sensore ultra grandangolare da 12 MP, un teleobiettivo da 10 MP con zoom ottico 2x ed infine un ToF per la profondità. Infine, la batteria ha una capacità di 5000 mAh e lo smartphone è compatibile con la ricarica rapida da 30W. Questo è uno dei pochi punti deboli del modello nei confronti della concorrenza. È anche compatibile con la ricarica wireless veloce e la ricarica rapida inversa. L’altro vantaggio dell’Xperia 1 IV è la sua porta jack da 3,5 mm.

Xperia 1 III: questa versione rilasciata nel 2021 non ha praticamente nulla da invidiare al suo successore. L’Xperia 1 III ha una scheda tecnica molto simile a quella dell’Xperia 1 IV. Condividono le stesse caratteristiche ad eccezione del processore che qui è uno Snapdragon 888 e della sua batteria che ha una capacità inferiore di 500 mAh, ovvero 4500 mAh. Adesso è possibile avere questo smartphone sotto la soglia dei 1000€ e questo è l’argomento principale che giustifica la sua scelta piuttosto a scapito dell’Xperia 1 IV.

Xperia 5 IV: Sony sottolinea l’aspetto compatto della gamma Xperia 5. Se non è davvero un modello “mini” come il più piccolo dei fratelli iPhone 13 o iPhone SE, l’Xperia 5 IV è anche leggermente più compatto dell’1 IV per quelli che vogliono un modello meno imponente. La diagonale dello schermo è di 6,1 pollici ed è di tipo OLED con refresh rate di 120 Hz. Lo smartphone è in un formato 21:9 facilmente riconoscibile. Sotto il cofano troviamo lo Snapdragon 8 Gen 1 di fascia alta supportato da 8 GB di RAM e 128/256 GB di storage espandibile. La parte fotografica è la stessa dell’Xperia 1 IV, ad eccezione del sensore ToF che va nel dimenticatoio. La batteria ha una capacità di 5000 mAh ed è compatibile con la ricarica rapida da 30 W (50% in 30 minuti). Infine, l’Xperia 5 IV.

Xperia Pro-I: come suggerisce il nome, è uno smartphone pensato per i professionisti. Se condivide lo stesso aspetto oltre che la maggior parte delle caratteristiche degli altri modelli a catalogo, ha la particolarità di offrire una parte fotografica molto evoluta. In particolare dispone di un ampio sensore da 1 pollice che non ha eguali nel mercato degli smartphone. Quest’ultimo offre l’autofocus a rilevamento di fase (315 punti che coprono il 90% dell’inquadratura). È un sensore da 12 megapixel (24 mm) con pixel singoli da 2,4 micron. Scatta foto luminose e prive di rumore giorno e notte. Il Sony Xperia Pro-I ha altri due sensori da 12 MP ciascuno: un ultra grandangolare da 16 mm (f/2.2) e un teleobiettivo da 50 mm (f/2.4) con zoom ottico 2X. Infine, il tutto è supportato da un ToF per la profondità di campo e le foto in modalità ritratto. La parte video non è stata trascurata. Lo smartphone ha in particolare una funzione di tracciamento automatico degli oggetti ed è in grado di girare video 4K a 120 fps. Un rallentatore 5X anche nel gioco. Per il resto, questo smartphone riprende essenzialmente le caratteristiche dell’Xperia 1 III: stesso schermo, stesso processore e identica batteria + ricarica rapida.

Exit mobile version