I migliori smartphone da gaming

I migliori smartphone da gaming

3 Giugno 2022 By daniele

Giocare sul telefono non è una novità, tutto è iniziato con il gioco Snake sul buon vecchio Nokia 3310, con il quale era facile passare ore, proprio come oggi con Candy Crush Saga o Gardenscapes su iPhone. E sempre più, gli smartphone stanno diventando “consoledi gioco portatili e praticabili insieme alle console domestiche.

Quali sono i migliori smartphone da gaming

Red Magic 7: gli smartphone Red Magic di Nubia hanno la reputazione di avere i migliori schermi per i giochi, e questo è altrettanto vero con l’ultima aggiunta alla collezione, il Red Magic 7. Al centro c’è un pannello OLED da 6,8 pollici a 165 Hz con un’impressionante frequenza di campionamento del tocco di 720 Hz che batte praticamente tutti gli altri smartphone sul mercato. Soddisferà sicuramente i giocatori che desiderano la crème de la crème. È abbinato a componenti interni di punta tra cui Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm, una scelta di 12/16/18 GB di RAM, 128/256 GB di spazio di archiviazione e un sistema di raffreddamento a tripla ventola aggiornato, per mantenere lunghe sessioni di gioco senza intoppi. Ci sono anche numerose funzionalità di gioco, trigger laterali, feedback tattile avanzato e la possibilità di controllare le prestazioni a seconda del gioco; tutto questo è presente nella modalità “Spazio di gioco” di Red Magic. Il modulo con tripla fotocamera posteriore rimane invariato rispetto al Red Magic 6S, che era intrinsecamente lo stesso del Red Magic 5S, ma i miglioramenti del software gli danno una spinta. L’unica vera delusione riguarda l’autonomia; la batteria è più piccola del suo predecessore, a 4500 mAh, e combinata con un display a 165 Hz, si scarica molto più velocemente.

Asus ROG Phone 5: non è dei più appetibili, avendo l’azienda preferito puntare sulle prestazioni. Infatti, è dotato di uno schermo AMOLED a 144 Hz, una batteria (6000 mAh) suddivisa in 2 accumulatori da 3000 mAh, un chip Snapdragon 888 di fascia alta del 2021 e una RAM fino a 16 GB. gioco disponibile su Android, con potenza sufficiente per erogare, il tutto a un prezzo inferiore rispetto ai grandi flagship. L’esperienza di gioco è ulteriormente migliorata dai trigger touch integrati sul lato. Se vuoi fare un ulteriore passo avanti, accessori ufficiali come i controller Kunai 5 degni di Nintendo Switch e AeroActive Cooler 5 a ventola dovrebbero interessarti. Inoltre, nota che le sue fotocamere sono abbastanza decenti, il che è insolito per un telefono in questa categoria.

Poco F4 GT: è il tentativo di progettare uno smartphone da gioco che potrebbe piacere ai non giocatori abituali. È dotato di un hardware impressionante, tra cui un chip Snapdragon 8 Gen 1, un display AMOLED a 120 Hz e fino a 12 GB di RAM, per non parlare della folle ricarica rapida da 120 W. I suoi trigger magnetici fungono anche da funzioni aggiuntive al di fuori dei giochi, possono fungere da scorciatoie per una funzione scelta. Il suo design è sobrio e non ha nulla a che fare con un telefono da gioco, piacerà sicuramente ai giocatori discreti.

Black Shark 4 Pro: è stato annunciato a marzo 2021, ma non ha fatto il suo debutto internazionale fino al 2022. Ciò significa che il suo hardware, incluso Snapdragon 888 e 8/12 GB di RAM, non può competere con gli smartphone da gioco del 2022 come il Red Magic 7. Tuttavia, le sue prestazioni complessive sono molto solide grazie alla combinazione di un display AMOLED da 6,67 pollici a 144Hz (con la stessa risposta al tocco di 720Hz del Red Magic), un complesso sistema di raffreddamento e, soprattutto, pop trigger. A differenza del Red Magic 7, il Black Shark 4 Pro è dotato di trigger magnetici che forniscono un’esperienza di controllo più tradizionale, consentendo un’esperienza di gioco portatile più leggera senza dover portare con sé accessori aggiuntivi. Sebbene non abbia la migliore durata della batteria possibile con una batteria da 4.500 mAh, la sua ricarica rapida da 120 W compensa poiché 15 minuti sono sufficienti per passare dallo 0 al 90%. E a differenza dei suoi rivali, è incluso un caricabatterie rapido da 120 W.

iPhone 13 Pro Max: quando si tratta di giochi su iOS, l’iPhone 13 Pro Max da 6,7 ​​pollici è quello che fa per te. L’A15 Bionic di Apple a 5 nm è uno dei chip più potenti oggi sul mercato e può gestire praticamente qualsiasi cosa gli venga lanciata, senza il minimo rallentamento. Ancora più importante, l’iPhone 13 Pro Max ha uno straordinario display Super Retina XDR che rende i giochi incredibili su iPhone. È anche uno dei primi iPhone a passare a una frequenza di aggiornamento variabile di 120 Hz, quindi è fluido e ha tempi di risposta migliorati. La sua autonomia è la migliore di qualsiasi iPhone fino ad oggi, quindi spunta tutte le scatole per far parte del nostro confronto di giochi per smartphone, anche se Apple non lo promuove in questo modo. Il problema? Non sorprende che il suo prezzo elevato e la confezione non contengano un caricabatterie.