I migliori PC portatili

I migliori PC portatili

31 Marzo 2022 By daniele

I PC portatili sono sempre più spesso preferiti ai computer da tavolo, perché sono leggeri e si possono portare praticamente ovunque. Ecco allora nostra top 3 dei migliori computer portatili o laptop, come dir si voglia!

Quali sono i migliori PC portatili

Huawei MateBook 14s: è una versione aggiornata del (anche eccellente) MateBook 14, è un altro tuttofare desiderabile nel mercato dei laptop, soprattutto perché la webcam è di nuovo sopra lo schermo anziché nascosta nella tastiera. È solo 720p ma supporta l’accesso a Windows Hello. Il 14s è anche impressionante dal punto di vista dei componenti fino a un processore i7 serie H e 16 GB di RAM. Inoltre, lo schermo da 2,5K offre una frequenza di aggiornamento regolare di 90Hz e ci sono molte porte. È solo un peccato che Thunderbolt 4 sia limitato al modello di fascia alta e ci siano rivali più sottili e leggeri se la portabilità è la tua priorità.

Lenovo Yoga Slim 7: potrebbe non avere un lettore di impronte digitali e una porta Ethernet, ma ha altri punti di forza come la sua leggerezza, sebbene non abbia una cerniera a 360 gradi. È disponibile in una versione con processore Intel o AMD, il suo schermo è soddisfacente, la sua batteria solida, è inoltre dotato di altoparlanti Dolby Atmos, Wi-Fi 6 e molto altro. Nel complesso, è un ottimo computer.

Acer Swift 5: Acer continua a stupire con lo Swift 5, un eccellente laptop a tutto tondo. Non è così conveniente come l’ultima versione, ma è incredibilmente compatto e leggero, pur essendo premium e offre una buona selezione di porte, inclusa Thunderbolt 4. Non ha la migliore tastiera o altoparlanti, ma il suo schermo è stato migliorato e le prestazioni sono solide, infine la durata della batteria è davvero impressionante.

Apple MacBook Air (M1): Il MacBook Air potrebbe non sembrare diverso dal suo predecessore, ma ciò che conta in questa nuova versione è il suo hardware. Offrendo un miglioramento significativo rispetto al chip Intel a 10 nm della precedente linea Air, il chip M1 interno con incisione a 5 nm è incredibilmente veloce per l’editing video leggero e il gioco senza ritardi. L’Air prende il volo ed è più potenziato di molti computer Windows basati su Intel, ed è anche un eccellente rapporto qualità-prezzo rispetto alla sua versione entry-level. Anche la sua autonomia è aumentata e Apple ha rinfrescato piacevolmente lo schermo, la tastiera e il touchpad. D’altra parte, questo Air (M1) non ha una ventola quindi è meno rumoroso, quindi ridurrà le sue prestazioni per non surriscaldarsi. Coloro che vogliono modificare i video per ore e ore potrebbero stare meglio con il MacBook Pro M1 dotato di ventola, anche se non aggiunge porte extra.