I migliori mouse da gaming

I migliori mouse da gaming

10 Maggio 2022 By daniele

Per battere i nemici o migliorare i risultati su TPS, è essenziale per un appassionato di giochi avere un buon mouse a portata di mano. I modelli specifici per il gioco offrono una varietà infinita di funzionalità, tutte con capacità diverse.

Compatibili con Windows e Mac, troverai un’ampia scelta di mouse da gaming adatti alle tue sessioni online, ma adatti anche ad un uso più elementare.

Quali sono i migliori mouse da gaming

Razer Naga Trinity: è molto completo, offre tre possibili configurazioni. Personalizzabile, è composto da tre piastre laterali intercambiabili e dispone di una ventina di pulsanti programmabili, in particolare per l’integrazione delle scorciatoie. Progettato per i giochi MOBA e MMO, godrai di feedback tattile ad ogni clic, oltre a un sensore ottico 5G fino a 16.000 DPI per fornirti velocità ottimali. Il design del Naga Trinity è fresco rispetto a quello dei mouse da gioco completamente ricoperti da illuminazione a LED. Quindi, anche se alcune delle sue aree rivelano una luce Chroma RGB, personalizzabile su logo, rotellina e pulsanti, rimane più discreta.

Logitech G502 Lightspeed Wireless: è sia elegante che efficiente. Ti offre un’esperienza di gioco premium attraverso l’integrazione di componenti impressionanti. Ha un sensore HERO 16K, utilizzato per tracciare la sua velocità di 16.000 DPI, e una memoria integrata per salvare le tue impostazioni. Puoi anche regolarlo utilizzando i suoi 11 controlli, una scorciatoia molto utile per cambiare la sensibilità al volo, soprattutto negli sparatutto multiplayer. La sua rotella di scorrimento ha due modalità, una a cricchetto e una libera, per una maggiore precisione e velocità, tutte senza resistenza. Molto ergonomico, è comodo perché le sue curve si adattano perfettamente alla mano. Come il suo predecessore, il G502 HERO, con un peso non superiore a 114 g, mantiene la sua leggerezza. Può ospitare quattro pesi da 2 g e due pesi da 4 g, che puoi aggiungere o rimuovere per adattarlo a tuo piacimento. In modalità wireless, questo G502 Lightspeed Wireless funziona in media per circa 48 ore con RGB abilitato, rispetto alle 60 ore quando la sua illuminazione è disabilitata. Per caricarlo, puoi collegarlo o utilizzare il tappetino di ricarica wireless Powerplay.

Asus ROG Chakram: nel mondo dei giochi, il mouse Asus ROG Chakram non ha altro da dimostrare. È uno di quelli che include tutte le funzionalità più attese dai giocatori. Dal punto di vista estetico ha tre zone di luce RGB, poste sotto i pulsanti principali, il quadrante e il logo. Puoi anche personalizzarlo rimuovendo la sua custodia per rimuovere e modificare la sua piastra. Sono anche programmabili per adattarsi al tuo stile di gioco. Oltre ai comandi laterali, incorpora un joystick per essere azionato in modalità digitale o analogica. Uno associa le quattro direzioni a input specifici, l’altro permette di sostituire un controller per i giochi di simulazione. Versatile, puoi collegarlo tramite cavo USB o anche in modalità wireless con una potenza di 2,4 GHz. In particolare è arricchito con un sensore da 16.000 DPI e un pulsante DPI che ne migliorano la reattività. Secondo Asus, il ROG Chakram offre 79 ore di durata della batteria. Quando è scarica, la ricarica rapida tramite USB-C ti fa risparmiare qualche ora in più.

Roccat Kain 120 Aimo: dal suo cavo intrecciato super flessibile al rivestimento Pro-Grip e al raffinato meccanismo a clic valutato a 50 milioni di attuazioni, il Kain 120 Aimo è stato progettato con cura pensando ai giocatori. Ha due zone RGB: una sotto il palmo della mano e l’altra nella rotella di scorrimento. Pertanto, i LED non dovrebbero distrarti, soprattutto perché puoi regolarne la luminosità e il colore tramite il software Swarm. È anche con quest’ultimo e grazie al sensore Owl-Eye di Roccat è possibile regolare i parametri DPI: da 50 a 16.000 DPI. Sono disponibili fino a cinque livelli DPI preimpostati, ciascuno identificabile da un colore diverso mentre li si passa attraverso l’interruttore. Per trovare l’impostazione migliore, un pulsante di calibrazione consente di spostare il puntatore sui target il più rapidamente possibile. Puoi anche assegnare i pulsanti alla funzione, tuttavia è inferiore rispetto ai mouse concorrenti. Gli unici extra di questo Kain 120 Aimo sono due pulsanti laterali per portarti al tuo browser.

Nacon GM-180: è un mouse da gioco wireless molto semplice che nasconde bene il suo gioco perché per cominciare, ottieni ben 30 ore di durata della batteria. Si noti, tuttavia, che è alimentato da una singola batteria AA non ricaricabile. Il DPI è regolabile al volo, con quattro livelli di sensibilità che vanno da 800 a 2200. Si tratta di un DPI massimo relativamente basso, che certamente non si adatta ai giocatori professionisti, ma lo farà per molti. C’è l’illuminazione RGB, sfortunatamente puoi solo accendere o spegnere le luci e non hai altro controllo su di essa o sui tempi. Questo è un mouse abbastanza piccolo e basso, adatto ai giocatori con mani piccole. Per quanto riguarda i pulsanti, sono i tre pulsanti standard, più due pulsanti laterali e i regolatori DPI.