Le migliori cuffie true wireless: quale modello scegliere

Le migliori cuffie true wireless: quale modello scegliere

16 Luglio 2022 By daniele

Vuoi acquistare delle cuffie true wireless, ma sei un po’ confuso? Con il numero crescente di modelli offerti dai produttori, è sempre più difficile sapere quali corrispondono alle nostre esigenze. Per aiutarti nella tua scelta, abbiamo stilato una classifica delle migliori cuffie true wireless con e senza riduzione attiva del rumore.

Quali sono le migliori cuffie true wireless

Apple AitPods 3: introducono molte modifiche rispetto agli AirPods 2. Il loro design si evolve in particolare e si ispira a quello degli AirPods Pro. Lo stelo è molto più corto e i padiglioni auricolari sono stati ridisegnati per adattarsi meglio alle orecchie, ma anche per una migliore propagazione del suono nel condotto uditivo. Gli AirPods 3 sono compatibili con la ricarica MagSafe. Sono inoltre dotati di scatola di ricarica wireless e cavo da Lightning a USB-C. La loro autonomia è di 6 ore e può coprire fino a 30 ore con la custodia di ricarica. Altre fantastiche funzionalità di AirPods 3 includono l’audio spaziale con tracciamento dinamico della testa per un suono 3D coinvolgente. La funzione Adaptive EQ (equalizzazione adattiva) consente di adattare l’equalizzazione in modo ottimale in base a ciascun utente. Infine, gli AirPods 3 sono resistenti all’acqua e al sudore (certificazione IPX4).

Jabra Elite 85T: questo è il primo modello del produttore danese specificamente progettato per la riduzione attiva del rumore. Anche questa riduzione del rumore è molto efficace. A differenza del 75T, queste sono cuffie semi-in-ear. Sono quindi più comodi da indossare per lunghi periodi di tempo poiché esercitano una minore pressione sul condotto uditivo. L’app Sound+ di Jabra e i controlli dei pulsanti ti mettono a portata di mano una serie di utili funzioni, incluso un equalizzatore completo che ti consente di personalizzare il suono in base alle tue preferenze. L’autonomia di questo modello convince con oltre 6 ore di utilizzo con una singola carica e fino a 25 ore grazie alla custodia. Inoltre, queste cuffie sono compatibili anche con gli assistenti vocali Amazon Alexa, Siri o persino Google Assistant. In questo modo ottieni tutte le informazioni di cui hai bisogno in modo rapido e semplice. Nella confezione troviamo: gli auricolari, una custodia per la ricarica, un cavo USB-C, 3 paia di puntali in silicone, fogli di garanzia e avvertenze.

Sony WF-1000XM4: sono il successore dell’eccellente Sony WF-1000XM3. In termini di caratteristiche tecniche, queste cuffie incorporano il processore V1 progettato da Sony. Quest’ultimo consente loro di offrire loro la migliore riduzione attiva del rumore sul mercato, regolabile su 20 livelli, preservando la batteria. Per quanto riguarda la batteria, ciò consente di utilizzare le cuffie per un massimo di 24 ore. Infine, gli accessori Sony sono compatibili con gli assistenti vocali (Siri, Alexa, Google Assistant) e sono dotati di custodia di ricarica, cavo USB-C e punte isolanti di 3 misure.

Sennheiser Momentum True Wireless 3: rilasciate nell’aprile 2022, sono uno dei migliori modelli in termini di qualità audio. Fedele alla sua reputazione, Sennheiser offre un suono ricco ed equilibrato. Questo è un modello che delizierà gli amanti della musica. Offre bassi profondi e medi di eccellente precisione, ma anche alti molto ben restaurati. Vengono consegnati in una custodia in tessuto che è un po’ troppo imponente, ma ha un bell’aspetto. Goditi fino a 7 ore di autonomia ininterrotta con la nuova batteria il cui tempo di funzionamento può essere esteso fino a 28 ore dalla custodia di ricarica. Se la generazione precedente era un po’ debole nella parte di riduzione attiva del rumore rispetto alla concorrenza, è stata ulteriormente migliorata su questo modello (anche se rimane perfettibile). Se sono delle ottime cuffie per godersi la musica, saranno molto meno buone per effettuare chiamate e la latenza dei controlli può essere un po’ fastidiosa alla lunga.