Le migliori cuffie Lightning

Le migliori cuffie Lightning

10 Maggio 2022 By daniele

Apple ha sorpreso un po’ tutti quando nel 2016 ha eliminato il jack da 3,5 mm sulla sua gamma di smartphone (a partire dall’iPhone 7). Questo cambio di rotta ha deluso milioni di utenti, e per renderlo accettabile i nuovi iPhone vengono forniti di EarPod dotati di connettore Lightning. Tuttavia, questi EarPods non offrono la migliore qualità del suono.

Le cuffie Lightning hanno il vantaggio di passare da un formato audio tradizionale a 16 bit (qualità CD) a un formato ad alta risoluzione a 24 bit, paragonabile alle registrazioni originali prodotte in studio.

Quali sono le migliori cuffie Lightning

Libratone Q Adapt Lightning In Ear: le cuffie sono davvero leggere e compatte, pesano solo 20 g! Decidi se vuoi essere completamente isolato dal rumore che ti circonda, modificando il livello di cancellazione del rumore. Secondo Libratone, questa funzione consuma poco la batteria del tuo iPhone, quindi dovresti essere in grado di ascoltarla tutto il giorno. La qualità acustica è abbastanza buona per gli auricolari in questa fascia di prezzo. Se stai cercando delle cuffie efficaci e di piccole dimensioni, non esitare.

Pioneer RayZ Plus: Pioneer offre un prodotto molto diverso dalle altre cuffie Lightning, infatti le RayZ Plus vengono utilizzate non solo per ascoltare musica, ma anche per caricare il proprio iPhone o iPad. Gli auricolari RayZ Plus hanno la funzione di cancellazione del rumore. Hanno anche la modalità HearThru, che consente l’ingresso del suono ambientale, attivata tramite l’app o il loro pulsante Smart. Proprio come gli AirPod wireless di Apple, i RayZ Plus sono in grado di rilevare quando vengono rimossi dalle orecchie e mettere automaticamente in pausa la tua musica. Riprendono a giocare non appena li sostituisci. Ancora più importante, i RayZ Plus hanno una qualità del suono fenomenale, un perfetto equilibrio di bassi e alti che sono modificabili tramite la sua app.

Belkin SoundForm: con un cavo spesso e piatto, gli auricolari SoundForm hanno il vantaggio di essere robusti. Hanno un microfono per effettuare chiamate, controlli per regolare il volume e un pulsante Play/Pausa per controllare la musica. Se desideri regolare le dimensioni degli auricolari, Belkin ti offre tre punte in silicone in particolare. Il marchio afferma che le sue cuffie sono resistenti all’acqua, sebbene non abbiano ufficialmente una classificazione IP. Potrebbero quindi essere la coppia ideale, e conveniente, per i più atletici tra di voi. La qualità del suono è sorprendente, ti godrai la tua musica in modo chiaro e dettagliato. Di solito, le cuffie entry-level hanno bassi molto bassi, ma quelle offerte da Rockstar sono sorprendentemente profonde. Queste cuffie Lightning Belkin sono certificate MFI, quindi funzionano perfettamente con il tuo iOS.

Cuffie intelligenti Sennheiser Ambeo: costano poco meno di 300€ e non è solo un paio di cuffie con connettore Lightning. Sennheiser parla di Ambeo come di cuffie intelligenti che ti consentono sia di ascoltare musica che di registrare i suoni intorno a te. A prima vista, Ambeo sembra un normale auricolare in-ear, con le ali che aderiscono all’elica dell’orecchio. Tuttavia, il suono che esce dall’Ambeo è singolare, ricco di dettagli e caldo. Tutti gli stili musicali escono perfettamente. Contengono la riduzione del rumore ambientale e le tecnologie Transparent Hearing. Quest’ultimo consente di far entrare il rumore esterno e circostante. Sul cavo troverai 3 microfoni, di cui due utilizzati per registrare un suono 3D immersivo, che potrai poi aggiungere a un video girato con il tuo iPhone. Grazie all’applicazione Ambeo è possibile regolare nuovamente l’audio.