Miglior purificatore d’aria: quale modello scegliere

Miglior purificatore d’aria: quale modello scegliere

25 Luglio 2022 By daniele

Siamo tutti consapevoli dei problemi di inquinamento atmosferico dell’aria esterna, tuttavia gli studi dimostrano che l’aria interna è spesso più inquinata di quella esterna. Il 10% delle abitazioni presenta addirittura concentrazioni di inquinamento pericolose per la salute. Per proteggerti ci sono una miriade di purificatori d’aria, ma devi comunque scegliere il modello giusto per te.

Qual è il purificatore d’aria migliore

Molte sono le fonti di inquinamento dell’aria interna: fumo di sigaretta, candele, incenso, diffusori di oli essenziali, prodotti per la casa, animali domestici, pollini, ma anche l’inquinamento esterno che si accumula se non si pensa di ventilare regolarmente i propri ambienti aprendo le finestre. Si tratta di particelle più o meno fini che sono presenti nell’aria che ci circonda senza che ce ne accorgiamo. Questo tipo di inquinamento è soprattutto problematico per le persone allergiche, naturalmente. Fortunatamente, negli ultimi anni, i purificatori d’aria sono diventati più convenienti, ma anche più efficaci.

Philips Purificatore Serie 800: Philips è un marchio riconosciuto nel campo della purificazione dell’aria con molti modelli commercializzati e una tecnologia di filtrazione brevettata chiamata Vitashield. Questo dispositivo della serie 800 è l’ideale se abiti in un piccolo appartamento di meno di 50 mq o se vuoi purificare solo una stanza. Inoltre è offerto ad un prezzo molto interessante di meno di 150 euro. Con le sue dimensioni ridotte (36,7 cm x 25 cm) e il suo peso leggero (2,4 kg), puoi spostarlo facilmente per posizionarlo ad esempio su un comodino o una scrivania. Elimina il 99,5% degli allergeni presenti nell’aria. È efficace in particolare su pollini, peli di animali, acari, polvere ma anche sull’inquinamento esterno e persino sui virus. La purificazione totale avviene in poco più di un quarto d’ora. Se non dispone di schermo è dotato di un anello luminoso presente attorno al pulsante di accensione che permette di conoscere la qualità dell’aria in base al colore visualizzato. È sia un modello molto silenzioso che verrà dimenticato in un angolo della tua stanza sia un purificatore ad alta efficienza energetica poiché utilizza l’equivalente in elettricità di una normale lampadina in funzione. Per funzionare correttamente, non bisogna dimenticare di pulire regolarmente il sensore, facilmente accessibile dietro un piccolo portello e il filtro, che deve essere aspirato ogni mese circa. Un indicatore si accende quando è necessario sostituire il filtro. Questo costa circa 30 euro.

Xiaomi Smart Air Purifier 4: modello più grande (55,5 cm x 25 cm) e più pesante (5,6 kg) del precedente. È efficace su superfici fino a 48m2 e può purificare efficacemente una stanza di 20m2 in circa 10 minuti. Tutto bianco, il suo design elegante gli permetterà di passare quasi inosservato in qualsiasi interno. È dotato di un piccolo touch screen OLED che visualizza diverse informazioni, in particolare il livello di inquinamento dell’aria, la temperatura, il livello di umidità. Un piccolo anello luminoso permette inoltre di vedere a colpo d’occhio la qualità dell’aria in base al colore. Sono presenti sensori laser per monitorare la qualità dell’aria in tempo reale. È un modello connesso che consente di azionare e monitorare l’attività del purificatore d’aria. Questo ti offre anche la possibilità di controllare a distanza la qualità dell’aria interna dal tuo smartphone e di conoscere la vita residua del tuo filtro (che normalmente dura circa 1 anno). Un sistema di pianificazione ti dà l’opportunità di utilizzare il dispositivo solo quando non ci sei. In questo modo non farà mai rumore (o quasi) in tua presenza. Infine, questo modello è compatibile con il controllo vocale di assistenti come Alexa e Google Assistant.

Samsung AX60R5080WD Purificatore d’Aria: Samsung è già un marchio noto nel mercato degli elettrodomestici. Nel 2020 il marchio coreano ha deciso di lanciare la sua linea di purificatori d’aria. Ecco il purificatore d’aria Samsung AX60R5080WD. Dietro questo nome di modello assolutamente incomprensibile si nasconde un dispositivo particolarmente efficiente con un ottimo rapporto qualità prezzo con un costo di acquisto attuale inferiore ai 300 euro. È sicuramente molto più imponente della maggior parte degli altri modelli presentati con i suoi 79 cm di altezza, 36 cm di larghezza e i suoi 11 kg di bilancia (fortunatamente ha delle ruotine per spostarlo all’occorrenza). Ma è in grado di trattare un’area di 60m2. Per gestirlo, hai un ampio schermo di controllo nella parte superiore che ti consente di vedere il livello di particelle presenti, di controllare la qualità generale dell’aria ma anche di controllare le diverse modalità di alimentazione o di impostare un timer ad esempio. È anche un dispositivo connesso che puoi controllare con l’applicazione mobile SmartThings. Il suo sistema di filtrazione è particolarmente efficace con un imponente filtro che si nasconde direttamente dietro la griglia principale. Verrai avvisato sulla schermata di controllo e sull’applicazione mobile non appena sarà necessario cambiare il filtro. Questo costa ancora una sessantina di euro. Come gli altri modelli qui presentati, questo è un purificatore silenzioso ed efficiente dal punto di vista energetico. Può quindi continuare a purificare la tua aria senza che tu te ne accorga.