Le migliori tastiere (2022)

Le migliori tastiere (2022)

29 Marzo 2022 By daniele

Le tastiere oggigiorno sono disponibili in tutte le forme, dimensioni, stili e le preferenze dell’utente sono altrettanto varie. Preferisci una tastiera meccanica o wireless? Portatile o più grande? Bluetooth e con la retroilluminazione? Ne cerchi una per il gaming? Scopri la nostra selezione per trovare quella che fa al caso tuo.

Quali sono le migliori tastiere

Logitech Craft: che tu sia su Windows o macOS, adorerai Craft, una tastiera di fascia alta di Logitech. È elegante e i suoi tasti sono di una stabilità davvero impressionante, inoltre l’impronta sferica dei tasti facilita l’orientamento delle dita. La combinazione di tutto ciò fornisce un’esperienza di digitazione quasi perfetta, ma questi non sono gli unici vantaggi della tastiera Logitech Craft. È retroilluminata, finora nulla di sorprendente, tranne che si accende quando vengono rilevate le tue mani. Certo, è una piccola funzionalità, ma aiuta a massimizzare la durata della batteria. Questa è la prova che Logitech ha un occhio per i dettagli. Sebbene i tasti abbiano un bell’aspetto, non è il momento clou di questa tastiera. Nell’angolo in alto a sinistra noterai una ruota, questa si adatta all’applicazione che stai utilizzando. Grazie a quest’ultimo, accedi istantaneamente alle funzioni del programma corrente, ad esempio servirà per regolare la dimensione del tuo pennello in Photoshop, ingrandire un documento Word o aumentare il volume in Spotify. La Craft è una tastiera che potrebbe far impallidire la concorrenza.

Razer Pro Type Ultra: con il suo modello di tastiera, Razer offre un’esperienza utente avanzata, ideale per gli impiegati. Uno dei suoi punti forti è l’introduzione di interruttori meccanici silenziosi, che regalano una piacevole sensazione di scatto senza il rumore di accompagnamento. Anche qui i tasti sono retroilluminati individualmente e sono leggermente concavi per guidare le dita durante la digitazione. Inoltre, la tastiera è rivestita con un rivestimento soft-touch e resistente alle impronte digitali. Il poggiapolsi in similpelle è altrettanto bello, rendendo la digitazione meno faticosa. Quando si tratta di connettività, il Razer Pro Type Ultra è dotato di Bluetooth, modalità cablata (tramite USB-C a USB-A) e la tecnologia wireless Hyperspeed 2.4GHz del marchio. Hai la possibilità di collegare fino a tre diversi dispositivi. Il suo dongle è memorizzato nella tastiera stessa, una chiave molto comoda, che consente il supporto plug-and-play su PC e Mac. Tuttavia, sembra degno di nota che i tasti e le funzioni sono adatti per utenti Windows e non per utenti Mac. Mentre la combinazione di retroilluminazione wireless e RGB può influire sulla durata complessiva della batteria, Razer riesce comunque a ottenere fino a 207 ore tramite la sua connessione Hyperspeed e poco più di 214 ore tramite Bluetooth.

Cherry DW 9000 Slim: e ti senti più a tuo agio con le tastiere molto piatte, allora la DW 9000 Slim dovrà farti piacere, soprattutto perché Cherry è uno dei produttori di tastiere più conosciuti e più affidabili sul mercato. La sua DW 9000 Slim è un’eccellente tastiera wireless che offre un’esperienza di digitazione di prim’ordine. Per quanto riguarda il design, amiamo il suo colore nero e i riflessi bronzei che incorniciano ogni tasto. È allo stesso tempo elegante e pratico, è disponibile anche in argento e bianco. Il suo tocco è notevole grazie al suo preciso meccanismo a forbice. Per avvisarti che la batteria deve essere ricaricata, i tasti inizieranno a lampeggiare. Questa tastiera ha sei tasti aggiuntivi: blocca Windows, apri browser, volume giù e su, muto e apri calcolatrice e ottieni un tastierino numerico. Nota che non hai bisogno di un dongle USB poiché questa tastiera è anche Bluetooth e si ricarica tramite micro-USB (una volta collegata puoi continuare a usarla). In entrambi i casi, le connessioni sono crittografate AES-128. La tastiera Cherry DW 9000 Slim viene fornito con un mouse wireless abbinato.