Dreame D10 Plus robot aspirapolvere e lavapavimenti, recensione e prezzo

Dreame D10 Plus robot aspirapolvere e lavapavimenti, recensione e prezzo

24 Giugno 2022 By daniele

Fondata nel 2015 e associata a Xiaomi nel 2017, Dreame Technology è un’azienda innovativa il cui leitmotiv è rendere la vita più facile ai suoi utenti. Offre molti dispositivi di pulizia, e più specificamente diversi modelli di aspirapolvere, ovvero scope, robot e acqua e polvere.

Dreame D10 Plus, recensione

Il Dreame D10 Plus si presenta in modo abbastanza classico, con una forma rotonda e realizzato in plastica. Al centro del suo disco bianco piuttosto imponente di 35 cm, si trova una piattaforma rialzata dove è collocata una torre Lidar che permette, come spieghiamo di seguito, di mappare diversi ambienti.

Ha anche due pulsanti, uno per l’alimentazione e l’altro per avviare la connessione o avviare le attività di pulizia. Sotto il dispositivo, sono poste due ruote piuttosto massicce ma pensate per affrontare determinati ostacoli, in particolare in altezza. Può infilarsi sotto il divano, il letto o anche la cassettiera posta all’ingresso.

D’altra parte, è importante ricordare che i mobili devono essere piuttosto alti. La sua altezza, infatti, non gli permette di passare in spazi angusti e/o sotto mobili troppo bassi. Come avrai capito, se stai cercando un aspirapolvere che sappia essere discreto, allora il Dreame D10 Plus non fa per te. Le sue dimensioni sommate alla sua ampia e capiente docking station non gli consentono di integrarsi nell’arredo e, al contrario, necessita di uno spazio dedicato.

Prima di giudicare l’efficacia del Dreame D10 Plus non è un dispositivo pronto all’uso, ma va configurato e per funzionare deve essere connesso al tuo Wi-Fi. Nella confezione, oltre alla guida per l’utente, il brand fornisce una roadmap sulla quale sono presenti 5 passaggi di configurazione abbastanza dettagliati. È qui che entra in gioco il tuo telefono, iOS o Android, entrambi sono compatibili.

Ti verrà chiesto di scaricare le app Dreamehome e Mi Home/Xiaomi Home, una non senza l’altra, o direttamente dal tuo App Store o tramite il QR code messo a tua disposizione. Quindi su Mi Home/Xiaomi Home e poi su Dreamehome, dovrai creare un account e scansionare il codice che si trova sotto l’aspirapolvere.

Sull’app Dreamhome, avrai la possibilità di aggiungere il tuo dispositivo e scegliere quali stanze vuoi salvare per mappare la tua pulizia. Posiziona la base di ricarica, una volta che è a terra e hai generato una mappa veloce, non potrai spostarla a rischio che il tuo robot si perda. È inoltre necessario ricordarsi di rimuovere le strisce protettive, installare la spazzola laterale sul robot e collegare la base a una presa di corrente per avviare la ricarica.

Infine, una volta collegato il tuo robot, sentirai una prima notifica vocale perché, sì, il D10 Plus parla, facendoti sapere quando è pronto per agire. Con Dreame D10 Plus manterrai puliti pavimenti e tappeti grazie alla sua potente aspirazione ma anche al mocio in dotazione e ad altri accessori.

Le sue varie funzioni (autosvuotamento, ritorno automatico alla sua base, ecc.) gli conferiscono le capacità e l’onnipotenza di un robot aspirapolvere di fascia alta. La pulizia di tutte le aree è un’opzione utile, soprattutto perché viene eseguita a fondo.

Ci sono 4 impostazioni di aspirazione: silenziosa, standard, forte e turbo. Dreame afferma di avere 4000 Pa di aspirazione alla sua impostazione massima, ma lo standard non è per questo meno buono. Come per tutto il resto, scegli dove vuoi pulire tramite l’app.

Il Dreame D10 Plus ha anche una serie di altre impostazioni, ad esempio attivando la sua funzione tappeto, il robot utilizza automaticamente la massima aspirazione non appena rileva un tappeto. C’è anche un blocco bambini e un’impostazione “non disturbare”, che impedisce la ripresa della pulizia o lo scarico del robot per un determinato periodo di tempo.

Grazie alla gestione delle mappe puoi generarne diverse anche per gli altri piani della tua casa. Questi piani sono archiviati nell’app e devi solo scegliere quello con cui vuoi lavorare. Il robot ha la capacità di scansionare le diverse parti, utilizzando la navigazione LiDAR e un algoritmo SLAM avanzato.

Puoi anche collegare l’app ad Alexa e all’Assistente Google se desideri utilizzare i comandi vocali. Secondo il brand, il D10 Plus ha un’autonomia di 45 giorni, sufficienti per pulire senza troppa fatica per più di un mese. Un vero dispositivo vivavoce che ha tutto.

Dreame D10 Plus, prezzo

Puoi acquistare Dreame D10 Plus su Amazon, al prezzo di 499,99 euro.